Informazioni generali

InformazioniLa scuola si inserisce in un contesto sociale legato alle attività agricole e industriali; tuttavia occorre rilevare come questa attuale fase di recessione stia interessando anche la nostra zona con conseguente perdite di posti di lavoro. Una discreta fascia della popolazione scolastica appartiene al ceto medio; è in aumento la percentuale di utenti riferibile a fasce deboli, inoltre si va ampliando la presenza sul territorio di famiglie provenienti da paesi comunitari ed extracomunitari.

L’Istituto comprende:

  • quattro plessi di Scuola statale dell’infanzia (Rocca, Barbania, Corio, Benne di Corio);
  • cinque plessi di Scuola Primaria (Rocca, Levone, Barbania, Corio e Benne di Corio);
  • due sedi di Scuola Secondaria di primo grado (Rocca e Corio).

La sede amministrativa è collocata nella Scuola Secondaria di primo grado di Corio.

Il bacino di utenza dell’Istituto Comprensivo di Corio è costituito dai comuni prealpini di Corio, Rocca, Levone e Barbania, centri che distano mediamente 35 km da Torino ed occupano la valle del Malone, nel Canavese e fino alle Valli di Lanzo.

Si tratta di un territorio essenzialmente di confine o transito tra realtà con tradizioni e culture anche diverse, precisamente tra l’area più montana e prealpina e le aree digradanti verso la pianura, dove le comunicazioni sono facilitate. Corio, sede dell’Istituzione scolastica, appartiene, infatti, alla Comunità Montana delle Valli di Lanzo, mentre Rocca e Levone sono parte di quella dell’Alto Canavese, e il comune di Barbania è parte di una Comunità Collinare di recente costituzione.

Si tratta di Istituto Comprensivo Montano che, alla luce dell’attuale normativa (es. L.R. n°16/’99), ha diritto ad accedere alle opportunità previste per questo tipo di realtà scolastica.

I commenti sono chiusi.